L'IMPORTANZA DEI CAVI A BASSA CAPACITA'

L’IMPORTANZA DEI CAVI A BASSA CAPACITA’

L’IMPORTANZA DEI CAVI A BASSA CAPACITA’

I nuovi cavi a Bassa Capacità progettati per impieghi mobili introdotti a catalogo dalla Imcavi vengono normalmente utilizzati dove è alto il rischio di interferenze dovute a inverter, motori, apparecchiature di controllo. 

Affinché la velocità di propagazione sia elevata, la capacità e l’induttanza del cavo devono essere entrambe molto basse. Ne segue che un cavo con alta velocità di propagazione presenta bassa capacità e bassa induttanza ed è quindi preferibile. 

I cavi a Bassa Capacità si differenziano rispetto ai cavi tradizionali per le loro peculiarità costruttive, le mescole di isolamento (poliolefine) e le geometrie compositive. Quindi dal punto di vista dell'applicazione questa gamma di cavi è in grado di garantire una bassa capacità operativa e quindi di limitare enormemente i picchi di sovratensione spesso causa di danneggiamenti agli apparati collegati. 
Infine questi cavi sono destinati sia al mercato Europeo (CE) che ai mercati nord americani e canadesi (UL/CSA).

  • 23 marzo 2017
  • Author: Imcavi
  • Number of views: 1725
  • Comments: 0
Tags:
Rate this article:
No rating
Print

Please login or register to post comments.